preload

Si scrive Domaine Des Marrans si legge Beva Compulsiva

Pubblicato il 21 Feb 2018 alle 11:33
Si scrive Domaine Des Marrans si legge Beva Compulsiva

Mathieu Melinand è un giovane produttore schivo ma determinato, la cui fama in Francia sta rapidamente crescendo nel circuito degli appassionati dei vini di territorio. La famiglia produce vino da quarant’anni, in modo tradizionale, ovvero macerazioni semicarboniche, uso del cemento e delle botti grandi, nessun utilizzo di prodotti sistemici e fermentazioni spontanee.

i 20 ettari dell’azienda sono per metà nella denominazione Fleurie, con parcelle vocatissime come Le Pavillon, Champagne et Chapelle du Bois. Il resto è sparso fra Morgon, Julienas e Chiroubles. L’età media delle vigne è superiore ai 50 anni con punte di 70, e la quasi totalità è coltivata ad alberello tradizionale.

I VINI:

Beaujolais-Villages. 100% Gamay. Macerazione semicarbonica di 7 giorni, terreni argillo-granitici, tanta frutta rossa e golosità al sorso.

Chiroubles Vieilles Vignes. 100 Gamay. 10 giorni di macerazione, terreni argillo-granitici, la denominazione più potente nel Beaujolais assieme a Brouilly. Ciliegia matura, finale minerali e bei tannini risolti.

Julienas. 100% Gamay. Due settimane di macerazione, per un’esplosione di piccola frutta rossa e di sentori floreali di viola. Un sorso lunghissimo e succoso.

Morgon Corcelette. 100% Gamay. Da uno dei due migliori cru di Morgon, con terreni di graniti sciolti e scisti friabili e argilla, un vino al tempo stesso strutturato ed elegante. 12 giorni di macerazione.

Fleurie. 100% Gamay. Le note floreali che sono il marchio della denominazione si rincorrono con i frutti di bosco, lampone in primis. Da terreni arenari di granito rosa, un vino elegante, fresco e goloso.

Fleurie Clos du Pavillon. 100% Gamay. Da una selezione di vigne di oltre 70 anni da questa storica parcella con terreno di sabbia e granito rosa, un vino dalla beva lunghissima, con belle note speziate e di frutta matura.




Commenti

Scrivi un Commento:

Articoli Recenti

Domaine Joubert e l'espressività sottovalutata del Gamay

Domaine Joubert e l'espressività sottovalutata del Gamay

22 Feb 2018 alle 09:37
La magia del Rodano di Domaine des Carabiniers

La magia del Rodano di Domaine des Carabiniers

16 Feb 2018 alle 11:44
Castello di Rubbia: Il Carso secondo Natasa Cernic

Castello di Rubbia: Il Carso secondo Natasa Cernic

12 Feb 2018 alle 22:58
Il Lazio che resiste: Casale Certosa

Il Lazio che resiste: Casale Certosa

7 Feb 2018 alle 11:44
Cantina Ninni: Spoleto sogna con un Diavolacciu

Cantina Ninni: Spoleto sogna con un Diavolacciu

4 Feb 2018 alle 20:01
Storie di Vite ti porta al mare (il 26 febbraio)

Storie di Vite ti porta al mare (il 26 febbraio)

30 Gen 2018 alle 16:37